menu Numero Verde GOGO Rent
Numero Verde GOGO Rent
 

News

Renault Captur, ecco Tokyo Edition. Versione speciale by Lapo acquistabile solo su Facebook

Condividi su:

È dedicata alla megalopoli giapponese la più recente serie speciale della Captur, considerata «l'auto più eclettica e versatile della gamma Renault», come l'ha definita presentandone la nuova declinazione Francesco Fontana Giusti, direttore Comunicazione della filiale italiana del costruttore francese.

La location scelta per il debutto non era affatto casuale: la sede milanese di Garage Italia, l'atelier creato da Lapo Elkann e specializzato nella personalizzazione stilistica di tutto – o quasi – ciò che viene spinto da un motore in terra, in mare o nell'aria. Una specializzazione di cui la Captur Tokyo offre una probante dimostrazione, con la raffinata eleganza della sua livrea ispirata al mondo e alla cultura del Sol Levante.

Per esempio l'esclusiva tinta Be-Style abbina il Bianco Nacré del corpo vettura al rosso (non a caso sono i colori della bandiera giapponese) del tetto e dei retrovisori, un colore speciale ricavato dal classico Rosso Passion Renault trattato in modo sofisticato, reinterpretando in chiave contemporanea il Kumo, una tecnica tradizionale del lontano Paese asiatico. Gli stessi giochi di colore si ritrovano negli accostamenti dell'abitacolo e nei rivestimenti dei sedili, che sono sfoderabili come i divani di casa per soddisfare le esigenze di pulizia piuttosto che l'eventuale voglia di cambiamento del proprietario.

Nel gioco di sfumatore del tetto si nasconde, tra l'altro in posizione sempre diversa, il numero identificativo della vettura. Perchè Captur Tokyo è un'auto a tiratura rigorosamente limitata: cento esemplari, non uno di più, di un compatto – e in questo caso di raffinata vivacità – Suv urbano spinto dal 3 cilindri 0,9 Tce a benzina da 90 cv ed equipaggiato tra l'altro con il sistema di assistenza al parcheggio, con il monitoraggio dell'angolo cieco e con la connettività garantita dal sistema R-Link Evolution compatibile con Android Auto. Il prezzo è fissato in 26.550 euro.

Dal mondo giapponese, e dal suo indissolubile legame con il connubio tra tradizione e modernità si ispira anche la metodologia di vendita davvero rivoluzionaria. Per la prima volta, infatti, una vettura può essere prenotatat esclusivamente sulle piattaforme social, tramite le storie di Instagram (la landing page è www.capturtokyoedition.it) e la chatbot di Facebook Messenger, dove è anche possibile dialogare con un avatar che rivisita in chiave manga (altra citazione giapponese) la fisionomia di Lapo Elkann. Basta versare 150 euro di caparra, per poi perfezionare l'acquisto recandosi fisicamente in concessionaria. Questo solo fino al 31 ottobre, dopo di che gli esemplari di Captur Tokyo ancora disponibili saranno reperibili presso la rete di vendita ufficiale Renault.